Superstizione

Superstizione

Giorni della settimana
Innanzitutto rifuggire per la celebrazione del sacro rito i giorni di martedì e di venerdì. Il martedì appartiene a Marte, il dio della guerra e di Venerdì, secondo la Kabbala, furono creati gli spiriti maligni. Giorni come si può ben capire di cattivo presagio per un'unione destinata a durare tutta la vita. Del resto i saggi antichi avvertivano: "Di Venere e di Marte, non si sposa, né si parte".
È saggio scegliere per sposarsi un anno che termina con un numero pari.

Tempo meteorologico
Si è sempre creduto che trovare un giorno piovoso sia di ottimo auspicio per un felice matrimonio e sono ancora gli antichi a sentenziare questa credenza col motto: "Sposa bagnata, sposa fortunata". L'acqua in questo caso è intesa come abbondanza.
E' bene, però, che non ci sia vento nel giorno prescelto perchè è foriero, a quanto dice la tradizione, di liti e incomprensioni tra gli sposi.

Abiti e accessori
E' fatto assoluto divieto alla futura sposa di mostrare l'abito nuziale prima della cerimonia o di rammendarlo lei stessa.
Prestare particolare attenzione, in chiesa, a non far cadere l'anello o peggio a smarrirlo, perchè presagisce separazione o divorzio.
La sposa dovrebbe indossare qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio, qualcosa di azzurro, qualcosa di prestato.
Antiche credenze vogliono che se un piccolo rametto si impiglia al vestito della neo moglie un uomo vedovo le farà una corte sfacciata.

Comportamenti
In chiesa si può sapere pure chi vivrà più a lungo dei due sposi; infatti chi è vicino alla candela meno splendente sarà il primo a morire.
L'usanza di suonare col clacson delle auto deriva dalla convinzione che facendo molto chiasso si mettono in fuga gli spiriti cattivi.
Il riso lanciato sugli sposi è augurio di ricchezza e gioia nella vita coniugale.
In certi paesi dell'Italia del sud, la sposa subito dopo il matrimonio regala un rametto d'ulivo alla suocera per evitare discordie.
Cattivo presagio sarebbe per gli sposi, al momento della celebrazione, udire le campane a morto di un funerale o peggio incontrare con l'auto il mesto corteo funebre.
Prima del matrimonio sarebbe un cattivo presagio regalare al futuro sposo un oggetto a punta, come un coltello, una spilla ecc.

e per finire...

Chi afferrerà, dopo il matrimonio, per primo la mano dell'altro comanderà in casa.

Pubblicato in Curiosità

Iscriviti alla nostra newsletter

GARANZIA PRIVACY - La tua e-mail non sarà ceduta a terzi ne sarà utilizzata per altri scopi diversi da quello per il quale ti è stata richiesta, ovvero inviarti la newsletter dalla quale potrai cancellarti in ogni momento cliccando link posto sul fondo di ogni mail. Per ulteriori informazioni leggi tutti i nostri impegni per la tua privacy.

Contatti

Numero Verde: 800-74.55.22
Centralino: 041-570.2000
Fax: 041-57.28.368
Mail: info@saleepepe.it

Contattaci

Dove siamo

Via della Costituzione, 151
30038 - Spinea - (Ve) - Italia
(Vicino alla stazione dei treni di Maerne)


Vedi la mappa interattiva

Orari apertura

Uffici:
Lunedì – Venerdì: 09.00–13.30 e 15.30-19.00
Sabato: 09.00–13.00


Negozio:
Martedì - Sabato: 10.30-13.30 e 16.30-20.00
Domenica: 10.00-13.30

Seguiteci su

     

     

Il muro dei social