Intimissimi Wedding Collection

Intimissimi Wedding Collection

Cosa avranno in comune la futura regina d'Inghilterra Kate Middleton e la chiacchieratissima ex-top model Kate Moss? Il nome? Già, ma non solo. Entrambe convoleranno a nozze quest'anno, la prima il 29 Aprile con il Principe William, la seconda ad Agosto con Jamie Hince, rocker della band The Kills. Ebbene, Intimissimi interpreta questi due eventi tanto attesi (soprattutto dal mondo del gossip) proponendo la sua prima linea di lingerie per spose.

Si chiama Wedding Collection questa linea di intimo pensata per il grande giorno e composta da pezzi dallo stile completamente diverso, proprio come quello delle due spose a cui la collezione è dedicata. Virginale, delicata e dalle linee pulite quella pensata per Kate Middleton, composta da un completo di seta bianco puro e da una sottoveste elegante ma molto femminile. Più graffiante e ammiccante la linea ispirata a Kate Moss, con reggicalze e vestaglia kimono per la prima notte di nozze.

Indosseranno anche loro la collezione Wedding di Intimissimi? Con tutti i grandi stilisti che fanno la corte ad entrambe ne dubito fortemente… Intanto a voi quale stile piace di più?

Pubblicato in Curiosità

Iscriviti alla nostra newsletter

GARANZIA PRIVACY - La tua e-mail non sarà ceduta a terzi ne sarà utilizzata per altri scopi diversi da quello per il quale ti è stata richiesta, ovvero inviarti la newsletter dalla quale potrai cancellarti in ogni momento cliccando link posto sul fondo di ogni mail. Per ulteriori informazioni leggi tutti i nostri impegni per la tua privacy.

Contatti

Numero Verde: 800-74.55.22
Centralino: 041-570.2000
Fax: 041-57.28.368
Mail: info@saleepepe.it

Contattaci

Dove siamo

Via della Costituzione, 151
30038 - Spinea - (Ve) - Italia
(Vicino alla stazione dei treni di Maerne)


Vedi la mappa interattiva

Orari apertura

Uffici:
Lunedì – Venerdì: 09.00–13.30 e 15.30-19.00
Sabato: 09.00–13.00


Negozio:
Martedì - Sabato: 10.30-13.30 e 16.30-20.00
Domenica: 10.00-13.30

Seguiteci su

     

     

Il muro dei social